LA SFIDA DELLA COMPLESSITÀ

l'attitudine all'evoluzione

LA SFIDA DELLA COMPLESSITÀ

l'attitudine all'evoluzione

LA SFIDA DELLA COMPLESSITÀ

l'attitudine all'evoluzione

I piani formativi sono mirati a sviluppare un comportamento competente e si avvalgono di docenti qualificati nell’ambito tecnico-scientifico e in quello delle scienze sociali. L’innovazione richiede all’organizzazione la produzione non soltanto di un sapere tecnico e il progredire delle conoscenze tecnico-scientifiche, ma altresì il progredire del sapere pratico, ossia ad apprendere la cultura del contesto in cui si opera prodotto dall’azione di molti attori, favorendo in tal modo i processi di valutazione delle condizioni di applicabilità tecniche.

La conoscenza tecnica privilegia la dimensione della misura, del rigore e dell’accuratezza.

  • Manutenzione e Tecnologia
  • Total Product maintenance
  • La nuova Norma IATF 16949
  • Metodo analisi SPC
  • Corso PAV – PES

La possibilità di uno scambio di esperienze necessita di un linguaggio narrativo e metaforico, di una comunicazione informale e aperta ad una pluralità di possibilità interpretative.

Utopia è un’attività di simulazione (simulation based learning), ovvero la competenza umana di riprodurre fenomeni complessi della realtà, in cui le perone sono chiamate a fare ipotesi su uno scenario simulato, che cambia aspetto e cresce progressivamente di complessità. L’esperimento mentale dell’utopia è uno tra i più antichi, sfuggenti e sfidanti problemi organizzativi, che mente umana abbia concepito, spesso anche in relazione a progetti molto concreti legati alla necessità di creare nuove istituzioni o riformare in meglio quelle esistenti. Lo scopo è generare nei partecipanti un apprendimento significato basato sull’esperienza (experience based learning), che solleciti la capacità di leggere le situazioni.

I piani formativi sono mirati a sviluppare un comportamento competente e si avvalgono di docenti qualificati nell’ambito tecnico-scientifico e in quello delle scienze sociali. L’innovazione richiede all’organizzazione la produzione non soltanto di un sapere tecnico e il progredire delle conoscenze tecnico-scientifiche, ma altresì il progredire del sapere pratico, ossia ad apprendere la cultura del contesto in cui si opera prodotto dall’azione di molti attori, favorendo in tal modo i processi di valutazione delle condizioni di applicabilità tecniche.

La conoscenza tecnica privilegia la dimensione della misura, del rigore e dell’accuratezza.

  • Manutenzione e Tecnologia
  • Total Product maintenance
  • La nuova Norma IATF 16949
  • Metodo analisi SPC
  • Corso PAV – PES

La possibilità di uno scambio di esperienze necessita di un linguaggio narrativo e metaforico, di una comunicazione informale e aperta ad una pluralità di possibilità interpretative.

Utopia è un’attività di simulazione (simulation based learning), ovvero la competenza umana di riprodurre fenomeni complessi della realtà, in cui le perone sono chiamate a fare ipotesi su uno scenario simulato, che cambia aspetto e cresce progressivamente di complessità. L’esperimento mentale dell’utopia è uno tra i più antichi, sfuggenti e sfidanti problemi organizzativi, che mente umana abbia concepito, spesso anche in relazione a progetti molto concreti legati alla necessità di creare nuove istituzioni o riformare in meglio quelle esistenti. Lo scopo è generare nei partecipanti un apprendimento significato basato sull’esperienza (experience based learning), che solleciti la capacità di leggere le situazioni.

Cerca